In acqua. Riproviamoci

Buco_acqua

Da oggi nuovo tentativo. La gestione della piscina comunale di Gemona passa di mano. La società Atlantis (Edilcoop) che l’ha costruita corre in aiuto dell’Amministrazione comunale per il rilancio del progetto. Non sarà impresa facile vista la crisi economica e la presenza di altre realtà analoghe nel circondario.
Nel sottobosco politico gemonese qualcuno già mormora “L’avevamo detto che non poteva funzionare!”. Invece l’ex sindaco Virgilio Disetti, che l’ha voluta, era certo che la piscina avrebbe raccolto pubblico e guadagni. E il suo assessore al bilancio – attuale primo cittadino – con lui.
In ogni caso i gemonesi si augurano che il nuovo progetto stia in piedi. Almeno per un po’. Sono stanchi di continui buchi nell’acqua. Anche se riscaldata.

Tag:

I Commenti sono chiusi