Fabbriche della memoria

Osoppo01

La storia di ogni comunità vive di mutamenti. Talvolta lenti, talvolta rapidi. Cambiamenti che si riflettono sull’ambiente, sugli spazi abitati e sui luoghi di lavoro. Comprendere le identità che si trasformano, si attraversano, si rispecchiano vicendevolmente diventa essenziale per progettare percorsi futuri.
Con questo spirito è stata organizzata la mostra fotografica “Z.I.R.O. Nascita e sviluppo di una zona industriale”.
L’esposizione, che resterà aperta nelle sale del Mulino Cocconi fino al 30 agosto prossimo, presenta – attraverso 500 scatti di Carmine Dileno – le modifiche del paesaggio friulano dai primi anni Sessanta agli Ottanta. Il fotografo, d’origine majanese, ha documentato la nascita e l’evoluzione della zona industriale di Rivoli, tra Osoppo e Buja su incarico delle stesse industrie che vi sono insediate.
La mostra è visitabile dalle 10 alle 12 nei giorni feriali, dalle 16 alle 19 in quelli festivi.

Tag:

I Commenti sono chiusi