Associazioni: il vero cuore di Gemona

Associazioni04

Ieri sera alle 19.00 a Palazzo Boton la nuova giunta ha incontrato tutte le associazioni gemonesi. Sala gremita. Primo a parlare il sindaco Paolo Urbani, con un refrain che ormai va ripetendo da mesi:
1) Pochi i fondi a disposizione;
2) La crisi economica è dura per tutti e “tutti dobbiamo stringere la cinghia”;
3) La “Città dello sport” è una priorità assolutamente inderogabile.
Per fortuna anche alcune novità. Positive. La prima il fatto che sia il sindaco che l’assessore Marmai abbiano elogiato il metodo di lavoro del Coordinamento delle Associazioni, auspicando che anche per altri àmbiti associativi si proceda con un analogo sforzo di messa in rete di progetti, attività e informazioni.
Inoltre, pare esserci la volontà di individuare dei criteri per ripartire i finanziamenti, evitando i contributi a pioggia e puntando sulle iniziative e i progetti di maggiore rilevanza e visibilità del territorio.
A detta di molti presenti, più consistente lo spessore dell’intervento dell’assessore alla cultura e allo sport Stefano Marmai. Intenzionato a fare le cose in modo serio, ha risposto alle domande con pacatezza e competenza. Ha inoltre ricordato la necessità di rivedere l’albo delle associazioni e ha manifestato una aperta disponibilità al dialogo e all’ascolto delle esigenze dell’associazionismo.
Da rilevare: l’assessore al volontariato sociale non ha parlato. Infatti non c’è alcun assessore che – al momento – abbia la delega al volontariato sociale.

Tag:

I Commenti sono chiusi