Shsss… aumentiamo un po’ le tasse

Silenzio_02

Quanto ci mancano i politici schietti e valorosi che avevano il coraggio di dire come stavano le cose: bene se andavano bene, male se andavano male. Winston Churchill in un celebre discorso alla Camera dei Comuni del maggio 1940 affermò: «non ho nulla da offrire se non sangue, fatica, lacrime e sudore». Invece no. Noi ci meritiamo quanto abbiamo. Capita allora che ogni scelta azzeccata dell’amministrazione comunale di Gemona, e ce n’è di certo molte, venga sbandierata ai quattro venti. Mentre se un obiettivo del programma viene mancato, zitti zitti, coperti, in silenzio. Il primo punto del programma elettorale dell’attuale giunta recita testualmente: «Emergenza fine mese più soldi alle famiglie e giù le tasse – Riduzione della tassa sui rifiuti». Bene, in una recente delibera, il Comune ha previsto per il 2010 di aumentare la tariffa media per lo smaltimento delle immondizie di oltre il 7%. I gemonesi dovrebbero pagare quest’anno 1.117.622 euro. Non ci lamentiamo però. Meglio vivere nel 2010 con questa politica di proclami e belletto che nel maggio 1940.
[QUI il comunicato stampa dei consiglieri Sandro Venturini, Mariolina Patat, Giacomino Dorotea]

Tag: ,

I Commenti sono chiusi