InvestiMenti

Cinema_01

Una lezione positiva da Tolmezzo. Già, possiamo dirlo. Una realtà storica, nata nel 1958, spentasi un anno fa, si è illuminata di nuova vita. È il cinema «David» di Tolmezzo, che tornerà ad aprire i battenti, e lo farà in pompa magna, presentando una veste migliore, più confortevole, al passo con i tempi e con le moderne tecnologie. Una collaborazione tra diverse realtà ha coinvolto figure istituzionali e private: la parrocchia, proprietaria della sala, e due dei soci della Modo srl, la nuova società che gestirà l’immobile, nata dall’unione di alcune persone del capoluogo carnico e la BM srl di Bologna (che gestisce il 50% delle sale dell’Emilia Romagna).
Di grande interesse sono le scelte operate dai gestori della sala: i posti a sedere passeranno da 330 a 250 per permettere l’installazione di poltrone in pelle più confortevoli; le file saranno inoltre sfalsate, per scongiurare il rischio che la testa dello spettatore davanti possa compromettere la visuale. Dal punto di vista tecnico la sala sarà dotata di uno schermo argentato per supportare la proiezione in 3D. Per migliorare l’accoglienza del pubblico, infine, la nuova sala d’attesa sarà ammodernata e verrà aperto un nuovo bar interno. In totale si parla di oltre 400 mila euro di investimenti. Un progetto interessante, un investimento importante per il sostegno dell’attività culturale del capoluogo carnico.
E a Gemona? La nostra sala dispone di ben 400 posti a sedere, comodi, purchè non siano occupati da persone di altezza maggiore al metro e cinquanta, e confortevoli, purché gli spettatori non pesino più di 50 Kg! Da anni si dice che il cinema-teatro di Gemona ha bisogno di un ammodernamento. Che richiederebbe un sostanzioso investimento. Un primo passo è stato fatto, e i risultati sono sotto gli occhi di tutti: la programmazione è finalmente di qualità e riesce ad attrarre un discreto numero di spettatori. Ma la struttura ha bisogno di un maquillage, sia sul versante degli spettatori che su quello degli artisti, che ora devono accamparsi in camerini che sono a dir poco fatiscenti. Speriamo quindi che «investimento» sia la parola cardine per l’attuale maggioranza. E sia accompagnata sempre dal termine «cultura».

Tag:

3 Commenti a “InvestiMenti”

  1. Luca scrive:

    Speriamo!!!

    mi auguro veramente che la prima pausa estiva del nostro nuovo cinema ci possa regalare delle sedute accoglienti e un pò di posto in più per i piedi degli spettatori….

  2. Luigino scrive:

    Complimenti alla Cineteca per la qualità del programma del Sociale; si vede che dietro c’è gente che lavora con passione, e i risultati si vedono.
    Purtroppo il problema delle poltroncine è il vero handicap; è da tanti anni che se ne parla ma sono sicuro che il ns. Supersindaco trovarà una rapida soluzione.

  3. Luca scrive:

    speriamo!
    Se il nostro Sindaco saprà trovare la soluzione avrà l’approvazione di tutti!
    Tutti saranno contenti, Gemona avrà un Cinema/Teatro con poltrone decenti e il sindaco avrà fatto il suo dovere.