Vendetta

Vendetta

Gira aria di Vendetta. Dopo l’elezione di Ivano Benvenuti alla presidenza del CIPAF [] pensavamo che questa patetica diatriba si fosse conclusa. E invece il sindaco di Gemona Paolo Urbani e il neo-consigliere del CdA Virgilio Disetti intendono proseguire nella loro battaglia personale. Il contrattacco è previsto per martedì prossimo 9 marzo. Ore 18.30, palazzo Boton. Un incontro pubblico in cui verranno illustrate le «Linee programmatiche 2010-2013» che l’amministrazione comunale intende proporre per il rilancio dell’ente. Nella lettera d’invito [] si dichiara che verranno presentate dallo stesso Virgilio Disetti. Scelta provocatoria, che getta benzina sul fuoco nel conflitto con il presidente Benvenuti. Le linee programmatiche sono solo un pretesto, ovvio. Le abbiamo reperite e le pubblichiamo in anteprima []. Non sono niente di che. Nessuna proposta che ecceda il semplice buon senso.
Da parte nostra osserviamo con preoccupazione questa politica di basso cabotaggio. Fatta di personalismi inconcludenti e sterili. A chi giovano queste scelte che il Comune più grande del mandamento sta compiendo? Allo sviluppo industriale della zona? Alle decine di lavoratori che sono a casa o in cassa integrazione? Si pensa con queste modalità di rilanciare il ruolo e il prestigio della zona industriale? Non sarebbe più responsabile deporre le armi, ammettere la sconfitta e accettare che certi politici hanno fatto il loro tempo? E guardare verso un nuovo domani? Senza Vendetta?

Tag:

6 Commenti a “Vendetta”

  1. admin scrive:

    Mentre il comune di Gemona e Virgilio Disetti fanno le loro mosse, oggi sulla stampa locale sono uscite le prime dichiarazioni di Ivano Benvenuti in merito ai suoi progetti per il rilancio del Cipaf. Ne riportiamo alcuni brevi stralci:

    Il Cipaf congela il depuratore
    […] A distanza di poche settimane, il nuovo leader del Cipaf, Ivano Benvenuti, ha insediato il consiglio di amministrazione, individuato i capisaldi del “suo” programma e colmato l’agenda di appuntamenti. […] Oltre a mettersi a disposizione degli inquirenti, Benvenuti annuncia di voler congelare tutti i lavori programmati sul depuratore oggetto dell’inchiesta. «Per non intralciare in alcun modo il lavoro della magistratura lasceremo andare avanti l’appalto in essere – precisa -, ma non daremo corso agli ulteriori interventi in programma, almeno fino a quando questa vicenda giudiziaria non sarà chiarita». A deciderlo è stato il Cda riunito per la prima volta mercoledì sera. […] Benvenuti […] di priorità per il futuro del consorzio ne ha individuate diverse. Su tutte la necessità di portare a compimento, in tempi brevi, l’iter del piano territoriale infraregionale, «così da poter dar corpo all’atteso ampliamento dell’area industriale che oggi è satura», e la nomina di un direttore tecnico. «Sarà inoltre importante far luce su alcune questioni viabilistiche, come la realizzazione della Cimpello-Gemona e il miglioramento dei collegamenti tra la zona industriale, la provinciale Osovana e l’autostrada, che proporrò di discutere – annuncia Benvenuti –in seno a una mini conferenza dei servizi, assieme a Provincia e Regione. […].
    [Maura delle Case, Messaggero Veneto, 05.03.2010]

  2. sconsolato..... scrive:

    obiettivamente credo sia una delle migliori decisioni prese dal nostro sindaco:

    cercare di mostrare i muscoli subito dopo essere stato sonoramente bastonato… quale abile stratega!

    Speriamo solo che la prossima batosta sia riservata unicamente al sindaco o al nostro delegato e non a Gemona tutta!!!

  3. C.M. scrive:

    salve, la cosa che mi meraviglia di più sono quelli della maggioranza che stanno attorno al sindaco. non li abbiamo votati per fare le belle statuine. sembra che non esistano. si fanno sentire solo sulle minuzie, sulle piccole “cose” da fare. ma la politica è anche altro, no? è anche prospettiva, orizzonte, strategia. come mai accettano che i vecchi “ras” del paese continuino a dettare legge? perché non si vergognano un po’ del loro silenzio e battono un colpo? perché non siamo capaci di voltare pagina davvero? cordialmente

  4. Max scrive:

    Concordo con C.M.. Revelant ti ho votato per mandare al governo giovani, con idee nuove . Sei Vice sindaco, fatti sentire!!!

  5. Sandro V. scrive:

    Ma dove andiamo di questo passo?
    Un eterno conflitto contro tutti e contro tutto: così Gemona continuerà a rimanere sola ed isolata dal suo contesto.

    Possibile che l’attuale amministrazione (ed il Sindaco in particolare) non possa proprio sganciarsi da questo treno che porta Gemona verso un perenne isolamento?
    Possibile che l’interesse di Gemona non possa prevalere sull’interesse di un singolo?
    Possibile che dalla maggioranza non si levino voci critiche?

    Un po’ di schiena dritta ragazzi!

  6. Luciano P. scrive:

    Tutto qui il documento programmatico?
    Davvero misero.
    Ma che idea ha dello sviluppo industriale il Sindaco di Gemona?
    Lo sa che siamo nel bel mezzo di una crisi economica mondiale e che ne usciremo solo se sapremo completamente rinnovarci?
    Consiglio al Sindaco e ai membri del CdA del CIPAF di leggersi l’ultimo libero di Jeremy Rifkin: La civiltà dell´empatia.
    http://ariannaeditrice.it/articolo.php?id_articolo=31067

    ” La Terza Rivoluzione industriale che io disegno, nascerà dalla necessità di mitigare l´impatto entropico delle prime due. Come le altre rivoluzioni industriali, sarà trainata da una convergenza tra le nuove tecnologie della comunicazione e dell´energia.”

    ” La generazione che si è affacciata alla conoscenza nel terzo millennio dà per scontato che il mondo è fatto di condivisione e cooperazione. Le vecchie generazioni hanno ancora un´idea del cambiamento dettato dall´alto verso il basso, i giovani vivono in una dimensione decentrata, sono interconnessi orizzontalmente, senza gerarchie.”