À la guerre

Treno

Una prima battaglia è vinta. Un bel risultato. Ieri pomeriggio il «Comitato Pendolari Gemona-Udine» [] – che da tempo si batte per migliorare il servizio ferroviario della tratta – ha raggiunto una prima vittoria: tra un mese riaprirà la biglietteria della stazione di Gemona, con operatore. L’obiettivo è stato centrato durante la Conferenza dei Sindaci dell’Alto Friuli, alla presenza, tra gli altri, dell’assessore regionale ai trasporti Riccardo Riccardi e del direttore regionale Trenitalia Mario Pettenella, che hanno accettato di sottoscrivere una convenzione, anche a fronte di oltre 2000 firme raccolte tra i cittadini.
La «battaglia» non pare comunque essere terminata. Il Comitato richiede anche altro, in particolare l’eliminazione della tariffa integrata SAF: 7 euro mensili di maggiorazione per aver trasferito il servizio su gomma. Speriamo che anche su questo Trenitalia, prima o poi, capitoli.

Tag:

I Commenti sono chiusi