Cantico per Haiti

Haiti_terremoto_bambina

Questa sera alle ore 20.30, presso l’auditorium dell’I.S.I.S. D’Aronco, si terrà un incontro in favore dell’Associazione «Pane condiviso» che opera ad Haiti. Tema della serata sarà il rapporto tra l’uomo e il creato, a volte ospitale e altre ostile. L’argomento verrà illustrato in tre momenti: un cortometraggio, una breve conferenza e la proclamazione del «Cantico delle creature» [].
Introduce la serata il cortometraggio in lingua friulana «Laudât», realizzato nel 2009 da Carlo Bortolussi con l’aiuto di molti gemonese che volontariamente hanno offerto la loro collaborazione. Narra, in forma poetica, il percorso spirituale ed umano che ha portato il grande santo Francesco D’Assisi a comporre, alla fine della sua vita, il celebre «Cantico». La scelta del friulano è dettata dall’intento di fare un parallelismo linguistico tra l’italiano delle origini e il friulano, lingue entrambe frutto di diverse contaminazioni. Alcune scene sono state girate nel territorio del Gemonese, mentre le comparse in costume medioevale fanno parte del gruppo della Pro Glemona. A seguire la conferenza, moderata da Roberto Iacovissi, con le voci di Gianfranco Driussi e padre Antonio Fregona sul tema «L’uomo, il creato, il creatore». In conclusione Eddy Bortolussi leggerà il «Cantico delle creature» con l’accompagnamento musicale di Giovanni Bresil. La serata ha l’obiettivo concreto di instaurare una sorta di gemellaggio tra Haiti e Gemona, due territori che hanno conosciuto entrambi le conseguenze del terremoto.

Tag: ,

Un Commento a “Cantico per Haiti”

  1. M.B. scrive:

    Il Friûl al ringrazie e nol dismetê!
    Cerin di no dismenteasi sul serio.