Salvatorelli: «Sono stato testimone al seppellimento di materiale radioattivo»

Nuclear_warning2

Pubblichiamo in anteprima le dichiarazioni dell’assessore alle politiche sanitarie di Gemona Vincenzo Salvatorelli, rilasciate durante il consiglio comunale di lunedì scorso. Nero su bianco sono ancora più inquietanti di quanto sia apparso durante l’assemblea. Riportiamo alcune frasi – il resto è scaricabile dal link in calce: «l’uranio in sede [nella zona dei Rivoli Bianchi, ndr] c’è già. […] I tracciati radioattivi, egregi signori… ancora delle scorie di Chernobyl sono seppellite nell’area dei Rivoli». E ancora: «Prima di tutto lì si deve fare un’opera di bonifica seria, il che significa partire dall’esame analitico del terreno, di ripescare tutte le mappe delle discariche con traccianti radioattivi, esiti di Chernobyl. E qui ve ne parlo io, perché sono stato testimone al seppellimento di materiale radioattivo». E non basta: «Prima di mandare a fare turismo su aree che sono radioattivamente… non perché sparano… ma perché ci sono i depositi, e che questo lo sappiamo, in gran parte, molti».
Dichiarazioni allarmanti. Che non potranno non essere attentamente vagliate dalle autorità competenti. Da parte nostra, ci chiediamo come possa accadere che un personaggio pubblico come Vincenzo Salvatorelli, che per anni ha ricoperto importanti ruoli in campo politico, medico e sanitario, possa esprimere con tale disarmante leggerezza affermazioni che, se confermate, proverebbero la commissione di gravissimi reati contro la salute e l’incolumità dei cittadini.
[QUI l’intera trascrizione delle dichiarazioni sui rifiuti radioattivi]

Tag: , ,

3 Commenti a “Salvatorelli: «Sono stato testimone al seppellimento di materiale radioattivo»”

  1. Luca scrive:

    Semplicemente desolante.

    Signor Sindaco, abbia rispetto dei suoi cittadini e prenda le opportune decisioni.

  2. Miss Ratched scrive:

    Concordo con il Sig. Luca.
    Non vorrei che il triste tramonto politico dell’assessore si risolvesse in altre imbarazzanti esternazioni, tali da compromettere ulteriormente la credibilità della Giunta.
    Un provvedimento drastico appare indispensabile.

  3. Omar scrive:

    Spero che gli enti preposti alla giustizia siano stati già interpellati e che abbiano avviato l’iter opportuno.
    Se la notizia fosse confermata dalle indagini che dovranno essere intraprese, le amministrazioni che hanno governato Gemona negli ultimi anni dovranno renderne conto ai cittadini.
    Di mezzo c’è la salute delle persone e del territorio, le ricchezze ambientali e turistiche, la credibilità e la serietà con cui hanno operato i politici che ci hanno amministrato.
    Spero che la questione sollevata dall’Assessore Salvatorelli non ci conduca su una lunga ed indecorosa deriva.