Governare la crisi

Timone

Un triste primato. La prima preoccupazione dei cittadini è la crisi economica che si sta abbattendo, ogni giorno con maggiore violenza, sulle vite dei lavoratori e delle famiglie. Anche qui da noi. Decine, ormai centinaia, di lavoratori rischiano il licenziamento. Una crisi che richiede interventi intelligenti, equi, coraggiosi. Nei momenti di difficoltà sono le istituzioni pubbliche, stato e enti locali, a doversi far carico delle emergenze sociali ed economiche delle comunità. Gemona non ne è esclusa. Di qui la richiesta del nostro consigliere Sandro Venturini di affrontare in modo condiviso e sinergico le questioni sul tappeto, attraverso l’istituzione – come accade in molti comuni vicini – di un «Osservatorio locale sul lavoro». Un tavolo tecnico attorno al quale riunire rappresentanti della politica e organizzazioni dei lavoratori e delle imprese per monitorare l’impatto della crisi sui cittadini e per individuare possibili soluzioni. Una proposta concreta, che abbiamo avanzato già mesi addietro [], al di là degli slogan e delle facili promesse elettorali.
[QUI il comunicato stampa]

Tag: , ,

Un Commento a “Governare la crisi”

  1. [...] le questioni da discutere – in primis la crisi economica e occupazionale del nostro territorio [►] – i punti che verranno trattati saranno: 1. Ordini del giorno, mozioni, interrogazioni; 2. [...]