Lo sguardo del cammino

Persone in cammino

Guardare il mondo con gli occhi di chi cammina per il mondo. Per comprendere che, in quanto umani, siamo transeunti. Impermanenti. Ciascuno a modo suo. Accomunati da una stessa, inquieta, ricerca di una meta. Per comprendere che chi cammina spesso scappa alla ricerca di pace o di futuro. Perché chi cammina è ancora vivo.
Domani sera, domenica 20 giugno, alle 20.30 presso l’ex chiesa di San Michele, la «Pro Glemona», d’intesa con la «Buteghe dal mont», proporrà una serata sul tema dei migranti con la proiezione di due film-documentari del giornalista d’inchiesta Fabrizio Gatti. Titoli: «Sulla via di Agadez», sui tragitti dei migranti attraverso il deserto e la Libia, e «L’amico Isaias», sulla situazione eritrea e i rapporti con l’Italia. Introdurrà la serata Paolo Zenarolla, vicedirettore della Caritas diocesana di Udine.
[Foto: Sebastião Salgado]

Tag: , ,

Un Commento a “Lo sguardo del cammino”

  1. sara scrive:

    Bravi ad aver organizzato la proiezione dei video di Gatti, davvero!
    Complimenti a tutti!
    Sono argomenti di cui andrebbe parlato sempre più spesso, per riflettere e scoprire verità che vanno oltre a quello che mostrano i telegiornali.

    Io consiglio di leggere Bilal…e poi si potrà parlare dei migranti, degli arrivi con i barconi e della politica attuata con la Libia….