Meglio unire che dividere

Unire / Dividere

A Gemona sono possibili azioni condivise tra le forze politiche di maggioranza e di opposizione? Stando ai recenti trascorsi, parrebbe proprio di no, se la maggioranza si divide al proprio interno anche su questione decisive come la sanità []. Eppure qualche risultato si è avuto. Piccole cose, ma significative, in un paese in cui le commissioni comunali sono ridotte quasi a zero, non esistono incontri di capi-gruppo e il sindaco boccia ogni proposta proveniente dalle minoranze.
Durante l’ultimo consiglio comunale è stato approvato all’unanimità, con il concorso di tutte le forze politiche, il Regolamento che disciplina l’Albo delle Associazioni. Un lavoro prodotto dalla Commissione per lo statuto e i regolamenti. Il documento servirà a monitorare le realtà associative presenti a Gemona e a regolamentarne l’accesso ai contributi comunali. Si tratta quindi di un semplice strumento, ma ottenuto con un metodo condiviso, con un sostanziale accordo tra maggioranza e opposizione. Il grosso del lavoro è stato realizzato dal consigliere di «Gemon@ssieme» Andrea Palese. E poi dal nostro Sandro Venturini che ha apportato alcune significative correzioni. Si tratta di un passo avanti. Anche perché, in consiglio, Palese ha dichiarato la disponibilità da parte dell’amministrazione e dell’assessore Stefano Marmai di rivedere il documento, apportando alcune modifiche che il Coordinamento delle Associazioni avrebbe indicato per rendere lo strumento più efficace e vicino alle esigenze del volontariato locale. Un plauso dunque. Una via da continuare a perseguire.
[QUI il regolamento che disciplina l'Albo delle Associazioni]
[QUI i moduli per l'iscrizione all'Albo e la revisione]

Tag: , , ,

I Commenti sono chiusi