Alla faccia dell’onestà

Edouard Ballaman

E dopo mille tentennamenti, il presidente del Consiglio regionale Edouard Ballaman, colpevole di uso personale dell’auto di servizio, si è autosospeso. Ma solo dal partito. «Al solo fine di tutelare l’immagine della Lega Nord comunico di aver sospeso ogni attività», avrebbe dichiarato ieri. Bene, se non fosse che ha mantenuto la carica di Presidente del consiglio regionale. Probabilmente ritenendo che di quello non ci fosse alcuna immagine da tutelare.

Tag:

10 Commenti a “Alla faccia dell’onestà”

  1. Umberto scrive:

    A CASA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    E QUESTI SAREBBERO QUELLI DI “ROMA LADRONA”: VERA RAZZA PADANA!
    SONO PEGGIO DEGLI ALTRI!
    FUORI DALLE ……. I FINTI MORALIZZATORI!!!!!

  2. londe scrive:

    mi piacerebbe leggere il parere di qualche leghista, se ci siete, fate un commento per favore, grazie

  3. Pieri scrive:

    già discutibile era apparsa la mossa di rinuncia all’auto blu…. disse di far risparmiare la regione….. omettendo che il rimborso di 3.200,00 euro netti (notizie di giornale che spero siano attendibili..) che di fatto andava a sommarsi con il costo dell’autista (assunto e non licenziabile) e della vettura noleggiata (il noleggio a lungo termine non può essere interrotto quando si vuole…..).

    ma forse la matematica e i conti non sono il suo cavallo di battaglia.

  4. mike scrive:

    In Italia c’è una sola questione che divide, a mio avviso, i buoni dai cattivi: la questione morale o se si preferisce l’etica della politica o almeno di minimo l’essere esempi di rispetto della legalità! E in questo le categorie concettuali di destra e sinistra, ammesso che esistano ancora, non c’entrano.

  5. sara scrive:

    @mike
    approvo, condivido e sottoscrivo.

  6. londe scrive:

    Ovviamente sono d’accordo anch’io, ma mi piacerebbe sapere cosa ne pensano gli amici di quello che ha detto: una goccia in un mare di cacca… (Violino)…
    e se sono d’accordo nel difendere quello che ruba poco (forse solo perchè non riesce a rubare di più….)

  7. Roberto C. scrive:

    … si mormora che l’abbiano voluto far fuori i suoi stessi colleghi di partito. Una imboscata, una sventagliata dal fuoco amico.
    Ma che razza di partito è questo? Il Partito Nazional Socialista? Il PCUS?
    Sarebbe interessante sapere quale sgarro nei confronti del Partito ha commesso il galantuomo: non ha forse intonato con voce soave il “Va pensiero sull’ali dorate …” all’ultimo raduno di Pondita? Non ha gridato con sufficiente veemenza “torna casa tua sporca Rumena”rivolgendosi alla badante della vecchia zia e concludendo con “… che il culo glielo puliamo io e la mia ragazza invece di girare a gratis con l’auto blu”? Oppure, colto da amnesia, ha sistemato sul banco della presidenza del Consiglio Regionale, in pieno Agosto, il presepio etnico che gli aveva inutilmente dotato a Natale il consigliere Menis?

  8. mike scrive:

    Il tg3 regionale ha appena detto Ballaman si è dimesso dalla carica di presidente del Consiglio Regionale ed ha aderito al gruppo misto.
    Fontanini prima, aveva detto che Ballaman, siccome aveva a cuore la Lega e il Consiglio Regionale si era preso una pausa per riflettere sul da farsi. Evidentemente ha avuto poco su cui pensare…

  9. admin scrive:

    Ballaman avrebbe accompagnato le sue dimissioni con queste parole: “Al solo fine di garantire la mia personale dignità ed il prestigio del ruolo istituzionale da me ricoperto”. E continuerà a sedere sugli scranni del consiglio regionale. “Alla faccia dell’onestà”, ripetiamo.

  10. Pieri scrive:

    ultimamente pare che lo sport di farsi le scarpe all’interno del proprio partito sia molto praticato un pò ovunque…. e anche in questo caso destra, sinistra o centro pari sono….