Webmedicina

Web medicina

Oggi la possibilità di vedere in tempo reale immagini di un esame endoscopico in svolgimento da chilometri di distanza non è più fantascienza ma diventa realtà, grazie al servizio interno di consulenza attivo tra l’ospedale di Tolmezzo e quello di Gemona. Per i medici della struttura Endoscopica dell’Ass n.3 «Alto Friuli» sarà infatti possibile vedere, attraverso streaming video e la rete intranet che collega i due ospedali, immagini e filmati di alta qualità dell’apparato digerente, grazie ad un sistema di archiviazione e refertazione delle immagini, che possono essere discusse da professionisti che non necessariamente si trovano all’interno della struttura ospedaliera. Il sistema, composto da un database centrale su cui vengono memorizzate le immagini, tre stazioni di lavoro per l’acquisizione e altre tre stazioni per la visualizzazione degli esami, è stato ufficialmente inaugurato il I ottobre scorso in presenza dell’assessore regionale alla salute Vladimir Kosic.
Il beneficio, si spera, per il paziente sarà la possibilità di avere un confronto immediato tra i medici, eliminando così, per quanto possibile, i lunghi tempi d’attesa dei referti. Chissà se non sia «fantamedicina» pensare che presto questo sistema venga adottato anche per altri tipi di esami clinici.

Tag: ,

I Commenti sono chiusi