La facoltà è donna

Uomo -> Donna

Il nuovo preside della Facoltà di Economia dell’Università di Udine è una donna. Ed è gemonese. Marina Brollo, nata e residente a Gemona, è stata eletta per lo scorcio d’anno accademico in corso e per il triennio 2011-2014. Già ordinario di Diritto del lavoro si è laureata all’università di Trieste con il massimo dei voti, discutendo una tesi in Diritto del lavoro, conseguendo il dottorato di ricerca in Diritto del lavoro e delle relazioni industriali all’ateneo di Bologna. Ha all’attivo numerosi studi, ricerche e pubblicazioni che fanno di lei una docente di grandi competenze nell’ambito del diritto lavoristico. Tra le sue priorità, per il miglioramento della Facoltà di Economia, ci sarà il «consolidamento e il miglioramento dal punto di vista qualitativo dei corsi di studio e la conseguente preparazione degli studenti, il potenziamento dell’organico di docenti e ricercatori e lo sviluppo dei percorsi di internazionalizzazione della didattica». Obiettivi impegnativi, considerati i pesanti tagli all’università previsti dalle recenti norme governative. Obiettivi – ne siamo certi – che la nostra concittadina affronterà con tenacia e responsabilità. Questa nomina è un bel traguardo personale, un vanto per la nostra città, e una risorsa cui Gemona dovrebbe saper attendere.

Tag:

I Commenti sono chiusi