Il fumo può uccidere

Il fumo uccide

Per un fumatore una delle azioni più ardue da intraprendere è smettere, abbandonare il vizio a vantaggio della propria salute e di quella altrui. Ma per chi decide di farlo vengono in suo soccorso numerosi enti e associazioni, presenti anche sul territorio gemonese. A partire dal 15 novembre prossimo, il Centro per la Prevenzione e il Trattamento del Tabagismo (CPTT) del Dipartimento delle Dipendenze dell’Azienda Sanitaria Alto Friuli organizza il corso «Insieme… per non fumare più».
Si tratta della 37ma edizione dell’iniziativa, che si articolerà in 5 incontri di gruppo presso l’Ospedale «San Michele» e sarà coordinata da Gianni Canzian, direttore del SerT Alto Friuli.
Le iscrizioni andranno effettuate entro la fine di ottobre, per prenotare una visita clinica di valutazione della situazione del paziente e impostare una terapia farmacologica di supporto. Per tutti gli interessati e per iscriversi basta chiamare il numero del Dipartimento delle Dipendenze di Gemona: 0432-982312; oppure visitare il sito del CPTT [].

I Commenti sono chiusi