Dejà vu

V for Vendetta

Sarà come vivere un dejà vu al consiglio comunale di lunedì prossimo. L’ex sindaco Ivano Benvenuti e l’ex sindaco Virgilio Disetti parleranno del futuro industriale del Gemonese, il primo in qualità di presidente del Cipaf, il Consorzio per lo sviluppo Industriale ed Economico della Zona Pedemontana Alto Friuli, il secondo come delegato del solo Comune di Gemona, a seguito della bocciatura da parte dell’assemblea dei soci []. Nemici «per la pelle» fino a non molto tempo fa, con tanto di querele e passaggi in tribunale, Benvenuti e Disetti pare abbiano dovuto trovare un accordo di convivenza all’interno del Cosorzio, pena irritare i soci e mancare l’obiettivo di rilanciare l’ente. Cosa diranno ancora non è dato sapere. Secondo alcuni si tratterebbe – in particolare per il delegato comunale – di un momento di visibilità. Magari in attesa di qualche altra chance, ora che la politica regionale è in sommovimento.
Per quanto ci riguarda, faremo la nostra parte, cercando di portare contributi costruttivi che vadano nella direzione di sostenere le imprese e i lavoratori del nostro territorio in questa congiuntura così difficile.
Qui, intanto, visto che il Comune continua a non occuparsene, mettiamo a disposizione l’ordine del giorno del consiglio, che si terrà lunedì 20 dicembre alle ore 18.30 a palazzo Boton:
1. Comunicazione del sindaco: il nuovo Cipaf – Bilancio del I semestre – Intervengono il presidente del consorzio Benvenuti ed il delegato del Comune di Gemona del Friuli Disetti;
2. Odg, mozioni;
3. Ricognizione delle società partecipate e conseguenti adempimenti ex art. 3 commi 27/33 legge 244 del 24.12.2007 e art. 14 C 32 D.L. 78/2010 convertito con legge 122 del 30.07.2010;
4. Approvazione regolamento sul diritto di accesso;
5. Cessione gratuita di terreni di proprietà regionale siti in Comune di Gemona per finalità di interesse pubblico;
6. Lettura ed approvazione verbali della seduta del 30.09.2010.

Tag:

4 Commenti a “Dejà vu

  1. V scrive:

    Se mi permettete, distinguerei le due figure.
    Ivano Benvenuti mi è sempre apparso come un buon democristiano, lontano dalla politica intesa come pura gestione del potere. Certamente non politico finissimo, ma un volenteroso e concreto amministratore locale.
    Tutt’altra valutazione politica per Virgilio Disetti.

  2. Anonimo scrive:

    una distinzione credo oggettiva……

  3. T.G. scrive:

    Qualche tempo fa un uomo politico di un certo livello mi ha confessato che, dalla sua esperienza, i politici si dividono in due categorie: quelli che fanno esclusivamente il loro interesse e quelli che lo fanno per la maggior parte.
    Recenti episodi confermano!

  4. Simson scrive:

    Letteralmente parlando a me o per un verso o per l’altro fanno [-------]* tutti e due. Ovviamente questa è la mia personale opinione. Ma è mai possibile che non ci siano altre persone (e ci sono..)che possano ricoprire questi incarchi?

    *[------]: Eliminato dall’Amministratore.