Non per tutti è facile fare gol

Le Ballon d'or

Un pallone di cuoio come strumento di emancipazione sociale. È la storia di Bandian, un ragazzino africano che vive in mezzo alla savana, sa giocare a calcio e sogna la luna, cioè di far parte di una grande squadra europea. E forse la raggiungerà. È una storia che si potrà vedere e ascoltare stasera, giovedì 20 gennaio, alle ore 21 presso il Sociale. Si tratta del film di Cheick Doukourè «Le ballon d’or», promosso, all’interno della rassegna «Gli occhi dell’Africa 2001», dalla Buteghe dal Mont e dal Coordinamento delle Associazioni.
Un appuntamento prezioso per entrare in empatia con lo sguardo dell’altro. Per traslare i nostri punti di vista e partecipare di quelli di chi vive situazioni meno facili delle nostre. Per comprendere che, tutto sommato, siamo tra quelli che hanno le pance e le tasche più piene.

Tag: , ,

I Commenti sono chiusi