I tagli dei tigli

Tronchi

Alcuni concittadini gemonesi ci hanno appena comunicato la loro preoccupazione, che esprimeranno anche al sindaco Paolo Urbani, in merito ad alcuni tagli di vecchi alberi, tigli e ippocastani, su via IV novembre, che da Porta Udine conduce a Maniaglia []. I tagli, 13 dei quali già effettuati, riguarderebbero un totale di 40 piante. In attesa di ottenere chiarimenti dagli uffici comunali, cui ci siamo già rivolti non ricevendo informazioni definitive, invitiamo il sindaco e l’assessore competente a farsi carico della vicenda, verificando al più presto la situazione. I tigli non sono come le tasse, una volta tagliati, è per sempre.

Tag:

3 Commenti a “I tagli dei tigli”

  1. Mariolina scrive:

    Buongiorno! Della vicenda mi sono occupata nel maggio scorso (!) pubblicando una notizia sul mio blog (vedi http://www.mariolinapatat.it/?p=609) e presentando una interpellanza al sindaco.
    Forse, lavorando insieme…

  2. Luca Guerra scrive:

    Sfortunatamente la determina 237 alla quale la capogruppo di Idee in Comune Mariolina Patat fa riferimento non è pubblicata sul sito del Comune e la 97 è priva degli allegati.
    Una svista in una somma algebrica non sarebbe certamente positiva ma un errore di battitura può capitare e, da quello che posso ricordare, non sarebbe neppure la prima volta.
    Tuttavia, come tutti possono ben comprendere, non è certamente questo il vero problema e non lo è neppure se in una determina si parla di manutenzione e nell’altra di abbattimento, non esiste contraddizione tra le due cose.
    Gli interventi da eseguirsi sono stati indicati in una relazione predisposta da un tecnico della Comunità Montana del Gemonese e Canal del Ferro e Val Canale e questo dovrebbe essere una garanzia per tutti.

    La preoccupazione vera espressa da alcuni cittadini è riferita al fatto che siano stati tagliati alberi apparentemente sani. È su questo che un controllo dovrebbe essere fatto!!!

  3. Mariolina scrive:

    Mandi, Luca!

    Sono d’accordo sul fatto che non è la somma algebrica il punto essenziale…
    Il discorso dovrebbe vertere sulla necessità di tanti tagli, ed infatti nell’interpellanza è questo che avevo chiesto. Evidentemente, di fronte alla relazione firmata da un tecnico del settore, resta poco ( o nessuno) spazio per interpretazioni o giudizi personali.
    Anche la recente rasatura a zero della vegetazione lungo le pendici del colle del castello lato nord-ovest ha fatto rimanere male più di qualcuno.

    Il fatto, poi, che delle determine dello scorso anno non compaia spesso il testo, e mai gli allegati, rende più difficile il “controllo” dall’esterno.

    Copie dei documenti citati giacciono comunque in cartaceo da mesi e mesi a casa mia…

    Ma pensiamo positivo! [-----]