Occupazione europea

Elmetto Europa

Il progetto Eurodesk [] nasce per favorire l’accesso dei giovani alle opportunità di mobilità (studio, lavoro, formazione, volontariato, conoscenze, esperienze) offerte loro dai programmi comunitari. Avviato nel 1990 in Scozia, si diffonde nel Regno Unito e nel ‘95 si estende a Danimarca, Francia, Irlanda, Lussemburgo, Paesi Bassi, Portogallo e Spagna. Nel 1997 anche l’Italia avvia il servizio di informazione ed orientamento dei giovani sulle opportunità europee. A marzo 2010 la rete europea Eurodesk è formata da 30 Paesi e conta oltre 1.000 Punti Locali su tutto il territorio europeo.
Attraverso l’ampio radicamento territoriale, Eurodesk vuole accorciare le distanze, geografiche e linguistiche, tra le giovani generazioni di europei: una rete permanente di strutture ospita infatti i referenti Eurodesk, che veicolano gratuitamente informazioni aggiornate e di facile fruizione.
Da molti anni, lo sportello europeo è attivo anche a Gemona. Tra i molti progetti c’è «Giovani in Movimento – Jugend in Bewegung». Promosso dalla Casa per l’Europa, dalla Provincia di Belluno e dal Land della Carinzia, nasce dalla volontà di rafforzare attraverso azioni concrete e comuni la rete transfrontaliera in materia di politiche giovanili.
Il progetto prevede il coinvolgimento di 15 giovani, fra i 18 e i 25 anni, provenienti dai tre territori, che avranno l’opportunità di partecipare a numerose iniziative, sia locali che transnazionali, per affrontare in maniera creativa il problema della disoccupazione giovanile.
Il primo importante appuntamento sarà la conferenza di lancio dell’iniziativa, che si terrà giovedì 31 marzo a Gemona a partire dalle ore 9.30 nella sala della Comunità Montana. Durante la mattinata saranno affrontati i temi cruciali inerenti la disoccupazione gionavanile: strategie europee e strumenti nazionali per affrontare il (non) lavoro dei giovani, lo stato della disoccupazione giovanile in Carinzia e le peculiarità italiane.
[QUI il volantino dell'iniziativa]

Tag: ,

I Commenti sono chiusi