Europa: prossima meta 2020

Cantiere Europa

L’abbiamo ripetuto più volte dalle pagine di questo sito: o saremo europei o non saremo. La consapevolezza di essere parte di una comunità più grande, di avere culture, identità, forse «destini» comuni e intrecciati, sarà decisiva per le future generazioni del vecchio continente. Pena scivolare ai margini della storia. E magari ripetere i drammatici errori del secolo scorso, quando fra europei ci siamo massacrati. Lo sa bene la scuola, che rimane a tutt’oggi l’unica istituzione che, con mezzi limitati, attiva progetti, scambi, riflessioni per rafforzare il sentimento europeista.
Oggi, lunedì 9 maggio, presso l’aula magna dell’ISIS «D’Aronco» si terrà un convegno dal titolo «Le scuole verso Europa 2020», un’iniziativa promossa dagli istituti di Gemona «Magrini», «Marchetti» e «D’Aronco» e dall’istituto di San Daniele «Manzini», in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale, il Miur, la Casa per l’Europa e Collinrete. Dalle ore 10 e per tutta la mattinata verranno presentate alcune iniziative realizzate dalle scuole del territorio in ambito europeo, mentre nel pomeriggio, a partire dalle ore 14.30, si parlerà dei progetti di Life Long Learning Comenius, E-twinning, Grundtvig.
[QUI il volantino dell’iniziativa]

Tag: ,

I Commenti sono chiusi