La zecca triestina non morde

Zecca

La TBE (Tick-Borne Encephalitis, encefalite trasmessa da zecche) è una patologia del sistema nervoso centrale. Prodotta da un virus del genere Flavivirus, con genoma a RNA a singolo filamento, la TBE può essere inoculata nell’uomo dal morso di una zecca.
Nella zona montana dell’Alto Friuli da alcuni anni si riscontra la presenza di zecche infette. In Regione si sono già verificati 50 casi di encefalite, anche con esiti invalidanti. Tre sono stati i casi di decesso. La principale misura di prevenzione è la vaccinazione, che ha un costo di 12,50 euro a dose per gli adulti, e 9 euro per i giovani fino ai 16 anni. Il ciclo si compone di quattro dosi. Una famiglia con tre figli, per esempio, dovrebbe spendere ben 208 euro. In Austria è il servizio sanitario nazionale a coprire i costi. La vaccinazione, lì, è obbligatoria, e gratuita.
Sulla stessa linea, l’amministrazione comunale di Gemona si è fatta carico della spesa nei mesi di gennaio-marzo 2011, e se ne farà carico anche nei prossimi. Purtroppo Gemona è uno dei pochissimi comuni, insieme ad altri della Carnia, ad aver sgravato i cittadini da questo onere. È giusto che una famiglia di Gemona non paghi nulla, mentre una del comune limitrofo di Artegna o di Bordano, per esempio, debba sborsare centinaia di euro? Sappiamo che il consigliere regionale Enore Picco si è fatto portavoce di questa protesta.
Con una recente delibera la Regione si è limitata a rendere gratuito il vaccino per i volontari della protezione civile, e per le persone «con esenzione per status e reddito come previsto dalla Legge 537/1993» [].
Alcuni commentano, ironicamente, che la TBE dovrebbe raggiungere il Carso o Trieste affinché la Regione si renda conto del pericolo che tutti corrono. Noi, invece, confidiamo vinca il buon senso, e la gravità della situazione porti finalmente la giunta Tondo a finanziare le vaccinazioni gratuite per tutti.
[QUI un volantino esplicativo sulla puntura delle zecche]

Tag:

2 Commenti a “La zecca triestina non morde”

  1. Toni scrive:

    … becasie qualchi triestin!

  2. Luca scrive:

    io ho fatto la prima dose di vaccino venerdì scorso.

    Purtroppo sembra che a causa della mole elevatissima delle richieste abbiamo sospeso la prenotazioni per le prime vaccinazioni e non sia certo che i richiami possano essere somministrati gratuitamente a causa della fine dei fondi messi a disposizione dall’amministrazione comunale.

    Personalmente credo che nulla si possa dire al Sindaco se non fosse possibile destinare ulteriori risorse a questa iniziativa ma spero eserciti tutte le pressioni del caso affinchè la regione si prenda le proprie responsabilità.