Gira, il mondo gira

Rotatoria

Non si può non riconoscere all’attuale amministrazione comunale di Gemona un’incontenibile propensione a intervenire sull’assetto viario della nostra cittadina. Dopo via San Pietro, via Cavour e via Dante – quest’ultima già in progetto durante la precedente legislatura – si aggiungono ora due rotatorie in altrettanti svincoli viari: una in località Ospedaletto, all’incrocio tra via Nazionale e via Ippolito Nievo []; l’altra all’incrocio tra le vie Osoppo, Julia e Piovega []. Al momento è stato realizzato lo studio di fattibilità, condotto dal professionista Marco Venturini dello studio CP Ingegneria di Gemona. Si procederà ora con la progettazione preliminare della rotatoria di via Osoppo.
Si tratta di opere che potranno agevolare la viabilità a Gemona. Purtroppo – lo segnaliamo ancora una volta – seguono la logica dell’intervento spot. L’attuale amministrazione comunale fatica ancora a dotarsi di strumenti di planning territoriale, di un progetto integrato per la mobilità da coordinare con un nuovo piano urbanistico e ambientale, strumenti di cui oggi un’amministrazione locale non può fare a meno se intende sostenere in modo coerente e armonico il proprio sviluppo. A Gemona, poi, vi è la priorità inderogabile di valorizzare un centro storico ancora spopolato e privo di opportunità, che una semplice opera di restyling del porfido non è sufficiente a vitalizzare.

Tag:

I Commenti sono chiusi