In attesa del preventivo

Spazzatrice

La prima è di circa un anno fa: 7.500 euro per due mesi. Una seconda, di 8.340 euro, per altri tre. La terza, da ottobre a dicembre: 9.360 euro. E siamo nel 2011. I primi sei mesi dell’anno ci sono costati 22.464 euro. E ora un’altra delibera: 7.800 euro per i mesi da luglio a settembre. Totale: 55.464 euro. È la spesa sostenuta dal Comune di Gemona per il noleggio di una spazzatrice da impiegare per la manutenzione delle strade. Un anno di noleggio a singhiozzo «in attesa – citano le delibere – che l’amministrazione comunale di Gemona acquisisca i preventivi per la riparazione del vecchio mezzo guastato mesi addietro» []. Oltre un anno per ottenere un preventivo. E cinque proroghe del contratto di noleggio, che se effettuato in unica soluzione avrebbe certamente permesso risparmi. È economicamente vantaggiosa una procedura di questo tipo? Chissà che non fosse stato meglio, nel breve periodo, acquistare in tutta rapidità una bella Schmidt Swingo di seconda mano. Su internet se ne trovano di belle e fiammanti a cifre modiche []. In attesa di acquisire i preventivi di quella nuova, sia chiaro.

Tag:

8 Commenti a “In attesa del preventivo”

  1. quello della spazzatrice scrive:

    WOWWWW!!!!

    la prima delibera di noleggio è del 22.03.10,

    ora nella delibera di giugno 2011 (15 mesi dopo) hanno il coraggio di scrivere:

    VISTO che la spazzatrice SM 4100 matricola n. 00045 del Comune si è guastata e che l’Amministrazione comunale sta acquisendo i preventivi per la riparazione del mezzo onde valutare l’economicità degli stessi;

    non credo che per ottenere un preventivo ci vogliano 15 mesi!!!!!
    Sindaco Urbani veda di vedere perchè non mi pare molto economica la faccenda!!!!!

  2. FP scrive:

    non è che a qualcuno conviene questo prolungato nolleggio?

  3. PF scrive:

    caro o cara FP,
    il noleggio certamente sì; il “nolleggio” solo ai cittadini!

  4. RR scrive:

    E se per aggiustarla ci volessero 70 mila euro?
    E se comprarla nuova costasse 150 mila euro?
    E chi mai comprerebbe una spazzatrice usata su internet: con quali garanzie?
    Fore allora il noleggio converrebbe.

  5. Anonimo scrive:

    @ RR
    Prova a chiedere al Sindaco, Rag. Urbani, che cos’è un leasing o anche solo un mutuo.

  6. admin scrive:

    @ RR.
    Alle Sue domande sarebbe molto facile dare risposta. Basterebbe che le delibere fossero scritte guardando alla trasparenza e con la volontà di far comprendere ai cittadini le motivazioni delle scelte dell’amministrazione. L’idea di comprarla da internet, poi, era una battuta, una semplice battuta per cercare di riderci sopra invece di piangere. Non si era capito?

  7. Luca scrive:

    @RR

    prendo spunto dal commento del sig. “quello della spazzatrice” e dalla sua risposta per dirle che se vogliamo parlare seriamente allora facciamolo veramente!!!!!

    Credo che in tre mesi si possa agevolmente ottenere un preventivo per la manutenzione straordinaria del mezzo.
    Con il preventivo alla mano le persone competenti sono in grado di decidere se è conveniente o meno la riparazione.
    Qualora non fosse conveniente la riparazione, visto che la spazzatrice svolge un lavoro necessario, si prendono in considerazione tutte le ipotesi:

    acquisto bene di seconda mano
    acquisto nuovo mezzo
    leasing
    noleggio a breve termine
    noleggio a lungo termine
    …..

    l’unica cosa che non credo sia conveniente per le tasche dei nostri cittadini è continuare a fare dei noleggi di due o tre mesi. Questo ovviamente per un motivo semplice: forse chiedendo subito un noleggio annuale il prezzo sarebbe stato minore.

    In ogni caso non sono un esperto e se lei è in grado di dimostrarmi il contrario sarò ben felice di chiedere scusa e dire pubblicamente che mi sto sbagliando.

  8. Carla scrive:

    Meno male che il nostro amato sindaco si vanta di essere ragioniere (non me ne vogliano i ragionieri) e dunque di conti se ne dovrebbe intendere.
    A buon intenditore poche parole.