Numeri

Numeri

Spesa preventivata dall’amministrazione comunale per l’organizzazione dell’incontro di presentazione del progetto «Gemona Città dello sport» svoltosi ieri, sabato 2 luglio, alle ore 18 presso il Cinema Teatro Sociale (realizzazione e stampa di locandine ed inviti, striscioni divulgativi, acquisto di spazi redazionali in riviste e quotidiani).

Spesa organizzazione presentazione «Gemona Città dello sport»14.500 €

Tag: , ,

3 Commenti a “Numeri”

  1. Mauro scrive:

    Sono residente a Campolessi,oggi sul giornale c’era la serata di ieri sulla Città dello Sport da una parte e la chiusura della scuola elementare dall’altra.. le due notizie insieme stonavano;si capisce quali sono gli interessi di questa amministrazione…e pensare che in molti della mia borgata abbiamo votato urbani! Mauro

  2. Sergio scrive:

    Ieri sera sono andato alla presentazione del progetto Città dello Sport e devo dire che mi sono ulterioriormente convinto che il nostro Sindaco ha una grande ma grande considerazione dei suoi collaboratori ed in special modo del suo assessore allo sport Marmai, che in questo caso avrebbe perlomeno dovuto essere citato, ma invece non si è degnato neppure minimamente di menzionarli e ringraziarli pubblicamente. L’ego del nostro primo cittadino è sempre molto alto, toccherà presto fargli un monumento “ai caduti”.

  3. Papi scrive:

    Sul sito della Consigliera Mariolina Patat si evidenziano cifre ben piu notevoli per i compensi erogati agli atleti che si allenano a Gemona.
    Quindi questi atleti non hanno scelto volontariamente di venire ad allenarsi qui, come ci farebbe capire il Sindaco, ma ci sono dei compensi contrattuali. Sono stati chiamati dunque. Il Sindaco dica le cose come stanno. Non è che sono venuti qui perchè l’aria era speciale e le piste pure. Il motivo è un altro! E’ stato mostrato poi un video di attività sportive realizzate in diverse località della zona, attività sportive che preesistevano all’ idea Citta dello Sport. Ma qual’è il concreto di questo progetto! Far vedere che in giro c’è qualcuno che va col deltaplano o a cavallo? Qual’è il compenso di Cainero, quanto costa veramente l’ingaggio di questi atleti, quanto è costata la creazione del Simbolo, quanto si è speso fin’ora di filmati, gadeget, cene vip nel giardino del Castello, ecc… Si stanno facendo solo operazioni immagine per i fini politici del Sindaco, solo fumo e fumo, che poi svanisce e non resta nulla. Poi si chiudono le scuole, poi i giovani sportivi di Gemona devono arrangiarsi con le loro forze come prima e con il sostegno dei genitori. Evidentemente “Va Bene così”. La canzone di Vasco è il vero inno nazionale. Auguri Gemona!