Mandi, Carlo

Carlo Venturini, Quattro sirene (particolare)

Ieri se n’è andato Carlo Venturini. Gemona perde un artista, un pittore che ha lasciato una traccia nell’immaginario della nostra comunità. Figure oniriche, forme antropomorfe e bestiari chimerici che trasmettono energia, forza e dinamismo. Ma anche levità e gioco. Di Carlo ricordiamo soprattutto le moltissime rappresentazioni di Gemona e dei suoi monumenti.
Ora che ci ha lasciati, ci piace immaginarlo in volo in mezzo ai suoi leoni alati e alle sue sirene alpine. Leggero.

Un Commento a “Mandi, Carlo”

  1. Mariangela F. scrive:

    Cence la lûs impiade da to buteghe su lis tôs telis coloradis, il Centro al e deventât di bot plui scur e avilit.
    Mandi Carlo.