Numeri

Numeri

Costi sostenuti dall’amministrazione comunale per l’organizzazione della “Messa del Tallero” 2012:

Spese Messa del Tallero 201222.000

Tag: ,

11 Commenti a “Numeri”

  1. Anna scrive:

    Oltre ventimila euro per il Tallero. E per i fuochi di ieri sera, qual è stata la spesa? Li ho trovati eccessivi. Esagerati. Ho notato che il pubblico presente, inizialmente attento e stupito come generalmente accade di fronte allo stupore dei fuochi, si è distratto. Dopo 20 minuti un lieve ma percepibile brusio è salito dalla piazza. Le persone attorno a me commentavano: «Non finiscono più», «Ma quanto durano?», «Masse lunc», «Trop varano spindût?». Se lo spettacolo fosse durato la metà del tempo che è durato, sarebbe stato più che sufficiente. Più in linea con il nostro modo d’essere e di fare festa, più rispettoso di questi tempi di crisi. Tanto mi è parso positivo lo stile austero, misurato e profondo dell’omelia del parroco alla messa del Tallero, tanto mi sono sembrati fuori luogo gli eccessi di ieri sera.

  2. Elvira scrive:

    La megalomania del Sindaco Urbani non ha limiti. Ne avevamo uno simile fino a poco tempo fa al governo. Coloro i quali gli hanno dato il voto saranno contenti delle sue spese pazze.

  3. Giacomo C. scrive:

    @ Anna Il tallero è costato quanto l’anno scorso (all’incirca) mentre i fuochi di ieri sera sono stati interamente coperti da sponsor privati, è stato persino detto dallo speaker ieri sera in Piazza, chi c’era come me del resto può testimoniarlo. Piuttosto mi chiedo come mai non c’era NESSUN consigliere di minoranza alla cerimonia dell’ammaina-bandiera presso la loggia del comune? Ho sentito anch’io chi si lamentava della durata dei fuochi anche se alla fine tutti erano davvero soddisfatti per uno spettacolo davvero bello conclusosi con una bella bicchierata preparata dagli alpini.

  4. Paolo L. scrive:

    @ giacomo Non so nulla dell’ammaina bandiera ma credo che le minoranze abbiano fatto bene a disertare la festa voluta dal sindaco. è ora che la finisca con queste autocelebrazioni. ci siamo STUFATI. i soldi vanno spesi per cose importanti e non vanno buttati via con fuochi di artificio, pastasciutte gratis e altre sciocchezze. Fate queste cose con i VOSTRI soldi, non con i nostri!!!!!!!!!!

  5. Sandro V. scrive:

    @ Giacomo.
    Se qualcuno si fosse degnato di informarmi(ci) di questi eventi (ammania bandiera, multivisione, fuochi) qualcuno forse avrebbe partecipato.
    Ma i consiglieri di minoranza non contano niente, anzi, spesso intralciano il fulgido avvenire di questo Sindaco e dunque non meritano neanche una mail!

  6. Celso scrive:

    Vedremo quante varianti in corso d’opera serviranno per pagare la ricostruzione del castello…….i fuochi costano e nessuno fa niente per per niente. Allertate dunque gli occhi e le orecchie che le carte parleranno.

  7. Chiara scrive:

    Resto sbigottita da tutti i soldi che vengono spesi per un “evento” come il Tallero. Per cosa poi? Sarei curiosa di sapere a cosa servono tutti quei soldi! Ma tanto non avrò mai risposta. Noi semplici cittadini non siamo tenuti a conoscere come vengono spesi tali soldi.

  8. Luigi S. scrive:

    @ Chiara
    Una parte certamente per un lauto vbanchetto con tanti invitati.

  9. Chiara scrive:

    @ Luigi S. bè… ovviamente!!

    Mi piacerebbe però sapere quali sono le reali spese (per arrivare a 22.000 € ce ne vuole!!) siccome è la pro glemona che organizza, mi piacerebbe sapere quali sono le voci di spesa per arrivare a questa cifra astronomica! Potete cortesemente girare la mia richiesta a chi di dovere? Siccome si parla spesso di trasparenza, non è forse il caso di essere trasparenti davanti a questa spesa esorbitante? Anche perché, bisogna dirlo, ne vale davvero la pena? Quante persone c’erano all’evento? Io ero a messa e il duomo era pieno.. ma per il resto?
    Redazione di “Con te Gemona” so che saprete darmi delle chiare risposte! Grazie

  10. admin scrive:

    @ Chiara,

    le risposte che cerca le può richiedere direttamente alla Pro Loco.
    Sono sempre assai trasparenti e disponibili.
    Nella pagina dei link può trovare i riferimenti per inviare una email e il numero telefonico. Poi, se vorrà, ci scriva e ci comunichi quanto ha saputo.

  11. Chiara scrive:

    Perfetto.. vi ringrazio, provvedo subito! Vi farò sapere.