Vieni a firmare anche tu. Per i diritti

L'Italia sono anch'io

Domani, sabato 21 gennaio, vieni a firmare anche tu per i diritti. Ci troveremo dalle 14 alle 18 sotto la loggia del municipio di Gemona a raccogliere le firme a sostegno de “L’Italia sono anch’io”, la campagna per i diritti di cittadinanza sostenuta da diverse organizzazioni e associazioni della società civile, tra le quali Caritas Italiana, Acli, Pax Christi, Beati costruttori di pace, Libera, CGIL. Obiettivo dell’iniziativa: proporre al Parlamento due leggi di iniziative popolare per riformare la normativa sulla cittadinanza e riconoscere agli immigrati il diritto di voto alle elezioni amministrative (ne abbiamo parlato QUI).
La campagna accoglie anche l’invito del presidente della Repubblica Italiana Giorgio Napolitano, che alcuni mesi fa ha affermato: «La nostra è diventata una comunità nazionale nella quale i figli di immigrati contano non solo come numeri, ma anche per le capacità che esprimono. Si tratta di una presenza che concorre ad alimentare quella energia vitale di cui oggi l’Italia ha estremo bisogno. […] Non comprendere la portata del fenomeno migratorio e non capire quanto sia stato e sia necessario il contributo dell’immigrazione per il nostro Paese, significa non sapere guardare alla realtà e al futuro».
Domani, non mancare, da’ la tua firma. Ai diritti.

[Immagine: illustrazione di Nicoletta Costa a sostegno della campagna “L’Italia sono anch’io”]
[QUI l’intervento completo di Giorgio Napolitano]
[QUI il volantino predisposto da “Con te Gemona” per la raccolta delle firme]

Tag:

Un Commento a “Vieni a firmare anche tu. Per i diritti”

  1. admin scrive:

    Della presenza degli immigrati sul nostro territorio si è parlato anche sulle pagine locali del Messaggero Veneto di oggi [QUI].