Passi in avanti sul centro storico

Passo avanti

Il Comune di Gemona si è piazzato quinto – dietro Pordenone, Palmanova, Trieste e Tarvisio – nella graduatoria che finanzia progetti per la «creazione di centri commerciali naturali e di centri in via» []. Un bando regionale a cui ha lavorato il personale degli uffici comunali realizzando il progetto “Cuore di Gemona”. L’obiettivo è quello di «riviltalizzare il tessuto urbano del centro storico in chiave commerciale e turistica». Le attività previste spaziano dal potenziamento dei servizi di accoglienza alla riqualificazione dell’arredo urbano, dalla promozione turistica all’aggregazione dei negozi e degli esercizi commerciali. Degli 80 mila euro richiesti, la Regione ne ha concessi 51 mila, pari al 70% dell’importo complessivo degli interventi.
Al di là della cifra – pur modesta se ti tiene conto della complessità e della natura degli interventi necessari – il progetto può costituire un buon punto di partenza per elaborare un piano complessivo di rilancio del centro storico e soprattutto può essere assai utile come quadro d’insieme per valutare potenzialità e criticità dell’offerta turistica e culturale di Gemona. Nella direzione di sviluppare una strategia d’insieme e non la solita politica dei rattoppi a cui siamo abituati da troppo tempo.
Pubblichiamo il progetto in anteprima [QUI, 5 Mb], invitando amministratori e operatori gemonesi a prenderlo in seria considerazione.

Tag:

3 Commenti a “Passi in avanti sul centro storico”

  1. Mariangela F. scrive:

    Tutto molto ambizioso per carità e ben vengano le iniziative per rilanciare il Centro, ma non dimentichiamoci dei residenti e del loro benstare durante le varie manifestazioni. Sono loro che devono subire i problemi di chiusure strade e parcheggi, rumori con musiche ad alto volume protratti ben oltre l’una di notte durante Agosto Medievale e Bombazze varie, nonchè sporcizia post festiva. Nel redigere il progetto ci aspettiamo un’occhio di riguardo nei loro confronti. Grazie di Cuore … di Gemona!

  2. Anonimo scrive:

    Se questi sono i presupposti, meglio non fare nulla…
    Così gli abitanti staranno bene, nel nulla ma bene.
    Buonanotte!

  3. Mariangela F. scrive:

    @ Anonimo
    intanto non ho mai scritto che non si deve fare nulla. Ho detto che il progetto è benvenuto se tiene presente di alcuni fattori fondamentali come la qualità di vita dei residenti. Lei sicuramente in centro non ci vive altrimenti non scriverebbe frasi del genere … E poi comodo restare anonimo vero?