Numeri

Numeri

Costi delle consulenze affidate dal Comune di Gemona per il coordinamento del progetto “Città dello sport”.

Totale43.000 €
Project manager Enzo Cainero (2010)15.000 €
Project manager Enzo Cainero (2011)20.000 €
Coordinatore da affiancare al Project Manager (2012)8.000 €

4 Commenti a “Numeri”

  1. Irene scrive:

    Un “paccata” di euro, per dirla come il ministro…

  2. enzo scrive:

    Sul Messaggero di oggi si dice che il contratto con Pistorius è stato pagato quasi per intero dagli sponsor privati… ma a me sembrava invece di aver letto che il comune avesse speso una “paccata” di soldi anche per quello… ne sapete qualcosa?

  3. admin scrive:

    @ enzo,

    Per chi non l’avesse letto, l’articolo di cui lei parla è QUESTO.
    Per quanto riguarda il contributo 2011 dei tre sponsor privati l’abbiamo pubblicato QUI (12.150 euro totali), mentre il solo contratto con la nazionale sudafricana QUI (75 mila euro). I dati li abbiamo ricavati dalle determine comunali e da alcune esplicite richieste agli uffici comunali. Nella cifra non sono conteggiate le spese di accoglienza degli atleti (anche quella sulla stampa locale), la promozione, la sistemazione degli impianti sportivi, i costi degli accompagnatori nei giorni in cui Pistorius era a Gemona. A spanne, il contributo dei privati copre meno del 10% della spesa sostenuta dal Comune per l’altleta sudafricano. Tenga poi conto che nel 2011 per il solo progetto “Città dello sport” il Comune di Gemona ha speso oltre 320 mila euro (quasi 900 euro al giorno). E nel conto non sono conteggiate molti contributi alle associazioni sportive e altre spese dirottate nel capitolo “Turismo” e in altri capitoli di bilancio.

  4. Johnny Utah scrive:

    Il problema, secondo me, non è la quantità di denaro in sè, ma le voci che lo compongono e i risultati prefissati e ottenuti.

    Molto semplicemente: se un comune dà un incarico esterno ad un professionista per un adempimento che lui stesso non è in grado o non può eseguire, si dovrà verificare:

    1) le competenze del soggetto;
    2) almeno sommariamente le singole voci che compongono la sua parcella (stesura progetti o relazioni, eventuali pubbliche relazioni, tempo fisico presumubilmente impiegato);
    3) quali obiettivi si prefiggono e quali risultati poi si ottengono.

    Nel nostro caso:

    non ho dubbi sulle competenze
    non mi risulta che ci siano documenti che specificano dettagliatamente le voci di spesa
    appare nebuloso (e francamente inguardabile sotto il profilo tecnico ed estetico) il progetto depositato in comune
    non mi pare che i risultati stiano arrivando.