La Costituzione cresce

Giovani per la Costituzione 2012

«L’Italia è una Repubblica democratica fondata sul lavoro». Così dice il primo articolo della Costituzione italiana, che domani, venerdì 1 giugno, alle ore 20.00 presso la Sala Consiliare del Comune di Trasaghis, verrà consegnata a tutti ragazzi che hanno compiuto o compiranno 18 anni quest’anno. Un gesto simbolico del passaggio dall’adolescenza alla maggiore età, per una maggiore consapevolezza di sé stessi e di quelli che sono i valori condivisi del patto sociale che ci lega. Ad indice dell’attenzione che le Istituzioni locali e le scuole hanno verso i giovani che si apprestano a coprire un ruolo attivo all’interno della società.
La serata, presentata e coordinata da Angelo Floramo, storico, scrittore e insegnante presso l’Istituto “Giuseppe Marchetti”, sarà aperta al pubblico. Parteciperanno inoltre le classi terze e quarte delle scuole secondarie di II grado di Gemona I.S.I.S D’Aronco, I.T.C.G Marchetti e Liceo Magrini, insieme all’Agenzia formativa IAL F-VG che commenteranno alcuni articoli delle Carta Costituzionale.
L’iniziativa fa parte del progetto territoriale “B*sogno d’esserci” [] creato per sensibilizzare i giovani alla cittadinanza responsabile, dando loro la possibilità concreta di confrontarsi con i propri amministratori locali, per farli sentire così cittadini attivi e (più) responsabili. [ap]
[QUI la locandina dell’iniziativa]

Tag: , ,

I Commenti sono chiusi