Contributi alle associazioni: molti soldi, molto da fare

Euro Mondo

Sono stati 327 mila euro i finanziamenti erogati nel 2011 dal Comune di Gemona in favore delle associazioni cittadine. La cifra, che abbiamo ricavato dalle determine comunali, risulta di poco inferiore ai 342 mila euro concessi nel 2010. Nonostante la crisi dunque il Comune di Gemona è riuscito a proteggere dai tagli i contributi alle realtà non profit che operano sul territorio promuovendo socialità, cultura, sport, attività ricreative, formative e quant’altro. Nel dettaglio: 95 mila 700 euro sono stati erogati in favore di associazioni sportive, 90 mila per comitati di borgata e Pro Loco, 50 mila per il Laboratorio internazionale della Comunicazione, 45 mila 700 euro per realtà culturali, 11 mila per le scuole, 9 mila 500 euro per l’attività di parrocchie ed enti religiosi, 7 mila 500 euro per associazioni d’arma e 7 mila 400 euro per il volontariato sociale. Da questi dati sono escluse altre contribuzioni, inserite in capitoli diversi del bilancio comunale, come ad esempio le iniziative connesse alla “Città dello sport” (che da sola assorbe quanto tutte le associazioni messe insieme), oppure quelle della Pro Glemona (Tempus est jocundum, Festa del formaggio, ecc.), della Cineteca o della Casa per l’Europa.
Guardando “dentro” i numeri non possiamo che constatare con piacere l’entità dei finanziamenti, in linea con i bilanci dell’anno precedente. Accanto a ciò tuttavia rileviamo ancora una volta uno dei limiti “storici” della politica gemonese nella gestione dei contributi: la mancanza di criteri equi e trasparenti, e di una seria analisi delle priorità. Continuano infatti i contributi “a pioggia”, privilegiando le attività che portano sicura visibilità e sacrificandone molte altre – forse più utili, alla lunga, per i cittadini – che operano sul versante della promozione sociale, della scuola, della cultura. Ancora molta strada da fare, insomma.
[QUI l’elenco dei contributi 2011 alle associazioni divisi per ambiti di attività]

Tag:

I Commenti sono chiusi