Stillicidi gemonesi

Stille

Sarà proprio come afferma il consigliere regionale della lega Nord Enore Picco? Gemona subirà un altro depauperamento? A suo dire «l’ufficio dell’Agenzia delle Entrate di Gemona ha i giorni contati». Sarebbe solo l’ultimo atto di una lunga serie: la soppressione dell’ufficio del giudice di pace, la chiusura della scuola elementare di Campo Lessi, i tagli delle ferrovie, la riduzione dei servizi postali, la perdita della dirigenza al Liceo scientifico, il paventato accorpamento dell’azienda sanitaria. Secondo Picco «sembra uno stillicidio senza fine. Il fenomeno sta assumendo proporzioni allarmanti, tanto da indurre a credere che esista un piano occulto per accentrare tutto a Udine. La gente di questo territorio non può essere costretta ad affrontare ore di automobile solo per pagare una bolletta. Ci sono realtà, come Gemona, che non possono essere svilite e spogliate delle loro prerogative. La classe dirigente non può assistere con rassegnato fatalismo».
Al momento, rispetto alla chiusura dell’ufficio delle Entrate, non vi sarebbero pronunce formali. Certo, non possiamo che concordare con il consigliere regionale quando afferma che «il Comune di Gemona farebbe bene a riprendere in mano le cose serie anziché concentrarsi solo su futili operazioni d’immagine».

Tag:

4 Commenti a “Stillicidi gemonesi”

  1. marcop. scrive:

    Il tempo passa in fretta, e a “grandi falcate” si avvicinano le elezioni regionali, che si terranno tra meno di un anno. Ed ecco che, miracolosamente, un consigliere regionale (fortunatamente, a mio avviso, non assessore) appartenente ad un partito che governa il nostro territorio a statuto speciale, decide che adesso basta, non si può assistere con rassegnato fatalismo al piano occulto di accentrare tutto a Udine (!). E cosa può fare un povero, semplice consigliere regionale se non esprimere la propria sdegnata indignazione e dare la colpa a qualcun altro? Il grande Totò direbbe: “ma mi faccia il piacere…”

  2. Stefano scrive:

    Il problema siamo noi gemonesi… possibile che a dir qualcosa debba esserci solo Picco di Bordano? perdiamo pezzi ogni giorno che passa ma nessuno dice niente….. si parla solo di sport, bombazze e stupidaggini…… ci meritiamo il sindaco e la giunta che abbiamo………..

  3. L.C. scrive:

    Niente paura, domani mattina sul giornale il sindaco farà dire alla giornalista compiacente che tutto è sotto controllo, che lui ha avuto rassicurazioni da qualche politico influente, che monitorerà la situazione e difenderà Gemona coi denti; la solita minestra!

  4. Anonimo scrive:

    @ L.C.

    …. è andata proprio come avevi detto tu…..