Numeri

Numeri

Valore del terreno edificabile di via Dante (ex Gil, ora parcheggio) [] che il Comune di Gemona intende cedere alla Codone Spa come contropartita – tra altri beni ceduti dall’amministrazione comunale – per l’acquisizione di Palazzo Scarpa []. La stima è stata proposta dagli uffici regionali e approvata dalla maggioranza del Consiglio comunale di Gemona nella seduta del 16 luglio 2012. La Codone Spa è una società controllata dalla Finpiave, holding del gruppo Stefanel.

Valore del terreno edificabile al metro quadro35,60 €/mq
Superficie totale terreno edificabile di via Dante (ex Gil)4.676 mq
Valore totale del terreno ceduto in permuta166.450 €

[QUI l’autorizzazione della Regione alla cessione in permuta dei terreni comunali]
[QUI la proposta per la permuta avanzata dalla ditta Codone Spa]

8 Commenti a “Numeri”

  1. Mario scrive:

    Evvai con la speculazione!!! Tanti la crisi mica la sentono questi….

  2. Anonimo scrive:

    prezzo di mercato???????

  3. Sergio scrive:

    La ditta si capisce che fa un affarone. Mi dite cosa ci guadagna Gemona per favore?

  4. anonima scrive:

    Ma quanto costa un metro quadro di terreno edificabile oggi a Gemona?
    Non sono un esperta e mi piacerebbe saperlo,
    per capire se i trentacinque di cui parlate sono troppo pochi.

    grazie

  5. Giuseppe scrive:

    Sarei pronto a rilanciare l’offerta a € 40,00 al mq.! Chi sta con me per dividere le spese?

  6. Francesco scrive:

    Viva l’Italia, presa a tradimento,
    l’Italia assassinata dai giornali e dal cemento …

  7. Carl Roebuck scrive:

    @Anonima
    Il prezzo di mercato di un terreno edificabile varia, ovviamente, dalla posizione del medesimo e dai vincoli edificatori imposti da Comune. Varia inoltre, altrettanto ovviamente, dall’andamento economico di settore.

    Inutile dire che la crisi abbia colpito particolarmente il settore immobiliare; sono quindi impensabili prezzi pre-crisi (anno 2006 euro 100/120 per mq di terreno edificabile “pieno”, cioè con massima espansione ed in zone centrali).

    Direi che nel caso in questione, cosiderata la zona centrale (una delle più interessanti di Gemona), i vincoli esistenti e bilanciati con la crisi, darei un valore effettivo di euro 60/70 per mq.

    Il prezzo indicato dal Comune appare risibile; sappiamo che una volta fatta la vendita, saranno tolti una serie di vincoli urbanistici per massimizzare la cubatura.
    Nulla di male per l’operazione speculativa, ma non ci vengano a raccontare che si tratta di una operazione conveniente per la cittadina. Soprattutto per quell’oscenità che verrà acquisita in centro.

  8. Tonin scrive:

    @ Carl Roebuck
    Ho visto, nel post del 22 ottobre, che è stato messo a gara il terreno a fianco a quello di cui parliamo (cioè quello dei magazzini comunali) a 101 euro al mq.. E chi vuol costruire deve anche demolire i vecchi fabbricati.
    Dunque 101 euro al mq., mi sembra il valore minimo anche del terreno edificabile ex GIL.