Una casa di vetro

Casa di vetro
[di Sandro Venturini]

Della trasparenza della Pubblica Amministrazione e del nostro Comune in particolare ce ne occupiamo da tempo. Tra le prime proposte che abbiamo avanzato all’amministrazione Urbani, in forma di mozione in Consiglio Comunale, vi era proprio esplicita richiesta di far sì che il Comune sia una casa di vetro, dove i cittadini possano vedere e valutare in modo chiaro l’operato dell’amministrazione.
Più volte abbiamo anche sostenuto la necessità che il sito internet del Comune [] fosse aggiornato nei contenuti e nella grafica, perché questo è ormai uno dei canali più utilizzati per un facile accesso alle informazione ed ai servizi di una moderna Pubblica Amministrazione.
Del resto, non eravamo certo gli unici a percorrere questa strada. Anche gli indirizzi e le norme si pongono ormai da anni in questa direttrice. E ora si è compiuto un ulteriore passo in avanti con l’approvazione del Decreto Legislativo 14 marzo 2013 n. 33Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni”.
«La trasparenza è il grande deterrente contro la corruzione e l’illegalità» ha dichiarato il Ministro per la Pubblica amministrazione e la semplificazione Filippo Patroni Griffi a commento dell’approvazione in via definitiva del nuovo testo unico per la trasparenza nella Pubblica Amministrazione. Ma non solo, la trasparenza è anche un modo concreto per dialogare con i cittadini, per far crescere la partecipazione e la coesione sociale, tutti elementi di cui ha estremo bisogno il nostro Paese e la nostra Città.
Ci auguriamo che, in questo spirito di opportunità, e non come un ennesimo appesantimento burocratico, anche il Comune di Gemona si adegui presto ai nuovi dettati normativi e metta in funzione il nuovo sito internet che da anni richiediamo.
[QUI il testo del Decreto Legislativo “Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni”]
[QUI una spiegazione sintetica del Decreto]

Tag:

3 Commenti a “Una casa di vetro”

  1. Lorenzo Londero scrive:

    Al Consigliere comunale Sandro Venturini propongo di presentare una mozione in cui il Consiglio comunale impegni il Sindaco e la Giunta a:
    -richiedere alla Regione (tramite Insiel) l’attivazione del servizio (gratuito
    per il Comune) “sportello reclami virtuale” sul sito del Comune;
    -attivare la NEWSLETTER del Comune (che raccoglie gli eventi e le no-
    tizie di pubblica utilità del territorio e li invia, via e-mail, ai cittadini
    iscritti).

  2. Gabriella scrive:

    Ricordatevi che più gente vive nell’ignoranza intesa come scarso interesse per le cose pubbliche meglio è per chi amministra.

  3. Anonimo scrive:

    @ Lorenzo

    non discuto del fine che condivido, ma il sito del comune non è gestito da Insiel….