Aquiloni sempre più in alto

Aquiloni

Confidando nell’indulgenza di Giove pluvio, domani, domenica 12 maggio, Festività dell’Ascensione, si rinnoverà l’atteso appuntamento della Festa degli Aquiloni sui prati della sella di Sant’Agnese. Ricchissimo il programma della giornata. Alle ore 9.30 i gruppi parrocchiali della Forania di Gemona saliranno da Gleseute, Ospedaletto e Venzone verso la Sella. Alle ore 10.45 è prevista la Processione della Rogazione dell’Ascensione; alle ore 11.00 la Santa Messa animata dai gruppi giovanili della Forania di Gemona e dal Gruppo Scout. Sarà presente l’arcivescovo Andrea Bruno Mazzocato. Alle ore 13.30 letture animate per bambini a cura del Gruppo “Coccolastorie” e alle ore 14 giochi per bambini, ragazzi e adulti a cura dei giovani e degli operatori partecipanti ai laboratori “Animatori si diventa” svoltisi tra febbraio e maggio 2013 a Gemona e a Trasaghis. I laboratori sono stati promossi dal Servizio sociale dei Comuni dell’Ambito distrettuale n. 3.1 «Gemonese, Canal del Ferro, Val Canale», da Aracon Cooperativa Sociale Onlus, dai Comuni di Gemona e Trasaghis in collaborazione con le Parrocchie di Santa Maria Assunta, San Marco e Santo Spirito di Gemona, la Parrocchia di Santa Margherita Vergine e Martire di Trasaghis e con l’Associazion «Borc di Plovie».
A partire dalle ore 15.00 avrà luogo la Cerimonia del tè, antico rituale di benvenuto dei Tuareg, gli “uomini blu del deserto”. L’organizzazione dell’evento è a cura dell’Associazione culturale “Pense e Maravee” nell’ambito del Progetto “Mensa” attuato presso la Scuola tuareg “Scilla da Pordenone” in Niger. Il progetto, attivo dal 2010, sostiene le esigenze alimentari degli 84 bambini frequentanti la scuola e mira a renderne autonomo l’approvvigionamento alimentare.
Numerose altre proposte saranno attive nel corso della giornata: la consueta bottega degli aquiloni a cura del Gruppo Scout; giochi di arrampicata per bambini e ragazzi organizzati dal Centro Parrocchiale Glemonensis in collaborazione con il CAI; stand delle associazioni aderenti al Coordinamento; banchetto di cibi dolci e salati a cura delle assistenti familiari straniere partecipanti al progetto “Assistenti familiari straniere e comunità locale” promosso dal Servizio sociale; banchetto di dolci a cura dell’Asilo Nido “Rondinelle”, banchetto con «cjasutis pal gnotul» a cura della Scuola secondaria di primo grado “Cantore” di Gemona e gazebo a cura dell’AFDS (Associazione Friulana Donatori di Sangue – sezione di Gemona) con distribuzione di materiale informativo. Verrà inoltre presentato il progetto “Casa del Volontariato” che intende dare vita, presso la sede del Coordinamento delle Associazioni in via San Giovanni n. 20 a Gemona, a uno spazio aperto non solo alle associazioni aderenti al Coordinamento, ma anche ad altre organizzazioni del territorio: un luogo di confronto, dialogo e progettazione condivisa, un centro propulsore di nuove iniziative per Gemona e per il Gemonese. Sarà attivo anche il chiosco a cura dell’Associazione “Borc Taviele”.
Dalle ore 8.30 alle ore 12 i volontari della Squadra Comunale di Protezione Civile saranno a disposizione con propri mezzi per accompagnare le persone impossibilitate a raggiungere la Sella a piedi (persone con disabilità motoria e anziani). Dalle ore 14 alle ore 15.30 i volontari saranno a disposizione per la discesa dalla Sella.
Il ricavato delle offerte raccolte durante la Festa sarà destinato al progetto “Casa del Volontariato”.

[QUI il volantino dell’iniziativa promossa dal Coordinamento delle Associazioni “I colori del vento” 2013]

Tag: ,

I Commenti sono chiusi