Archivi per la categoria ‘Musica’

Gemona, la città del rock

giovedì, 13 giugno 2013

Jimi Hendrix, 1967

Rock music & Cover art” è il titolo della mostra allestita dall’amministrazione comunale di Gemona nelle sale “D’Aronco” di palazzo Elti dal 18 giugno al 4 agosto. Un’iniziativa, coordinata dall’assessore alla cultura Stefano Marmai, che intende raccontare la storia della musica rock dagli anni ’60 agli anni ’90 attraverso le copertine dei 33 giri. Rivolta ai fan – giovani e meno giovani – del genere, la mostra spazierà dal blues al pop, dalla psicadelia al progressive, dal punk al grunge, raccontando uno dei fenomeni popolari e di custume più rilevanti del Novecento attraverso le copertine dei vinile messi a disposizioni dal collezionista friulano Angelo Tomasin. All’inaugurazione, che si terrà sabato prossimo 15 giugno alle ore 18 a palazzo Elti, sarà presente Carlo Massarini, conduttore televisivo e radiofonico e cultore di musica rock. Durante l’apertura della mostra si susseguiranno incontri a tema e concerti, tra i quali ricordiamo l’appuntamento del 6 luglio con Red Ronnie e l’esibizione dei gruppi: Diatriba (6 luglio), Decanto, Alba caduca, Da Est e Motel Connection (14 luglio), Stramash (23 luglio) ed Escape (27 luglio). Uno spazio sarà dedicato anche alla proiezioni di alcuni concerti in video: Rolling Stones e Bruce Springsteen (29 giugno), Lynyrd Skynyrd e Allman brothers (21 luglio).

Musica di fine estate a Gemona

lunedì, 27 agosto 2012

Violino5c

Il Coro e l’Orchestra dell’Università di Bamberg si esibirà questa sera, lunedì 27 agosto, a Gemona alle ore 20.30 presso il duomo. Composto da circa 70 elementi tra cantanti e musicisti, l’ensemble organizza da più di vent’anni stages musicali estivi, seguiti da concerti con grande favore di pubblico in varie regioni europee ed è formato per buona parte da studenti di pedagogia della musica, cui si aggiunge un folto numero di ex allievi e amici del coro. Il gruppo è diretto dal maestro e docente universitario Michael Goldbach e propone un ampio repertorio di musica vocale e strumentale, dal Rinascimento ai nostri giorni. Questa sera saranno eseguite opere della tradizione protestante tedesca (Schütz, Altnikol, Telemann) accanto ad alcuni brani classici della musica sacra di origine italiana (Bellini, Rossini, Puccini), cui faranno da contrappunto tre versioni dell’“Ave Maria” per coro a cappella provenienti dall’Europa orientale (Rachmaninow, Strawinsky, e Kodály). A chiudere la Missa solemnis in Do KV 337 di Mozart. Ingresso libero.

Un decennio a suon di musica

venerdì, 7 ottobre 2011

Piano per iphone

Musicologi è una delle tante realtà che arricchiscono la nostra cittadina. Nata dall’impegno e dalla competenza di Lorenzo Tempesti, negli anni è stata un punto di riferimento per gli appassionati di musica in Friuli. Ha promosso eventi, organizzato corsi, sostenuto piccoli e grandi musicisti locali. Ha anche collaborato con le iniziative del Coordinamento delle associazioni di Gemona, di cui fa parte, nei progetti dedicati alle scuole. Musicologi è anche un sito internet di informazione musicale []. E ora anche un libro, scritto da Piero Cargnelutti per celebrare i 10 anni dell’associazione e patrocinato dall’amministrazione comunale di Gemona.
Domani, sabato 8 settembre, alle ore 19 presso palazzo Boton si svolgerà la presentazione del volume, dal titolo Ciò che resta vale. 2001-2011 Dieci anni di Musicologi e per i tipi della Audax edizioni. Saranno presenti, accanto all’autore, anche il sindaco Paolo Urbani, l’assessore alla cultura Stefano Marmai, il vicedirettore del settimanale “Il Friuli”, Alessandro Tammelleo, attuale presidente dell’associazone e il fondatore Lorenzo Tempesti.
La serata continuerà, poi, con un rinfresco sotto la Loggia e un doppio concerto: alle 20.30 con i “The Moon” e alle 21.30 con i “Beppe Lentini & the Great Balls of Fire”.
A noi non resta che augurare buon compleanno e augurare altri decenni di attività e inizitive.

Rock ’n’ Vilotis

venerdì, 26 agosto 2011

Concerto rock

Gemona Incanta” terza edizione. Domani, sabato 27 agosto (domenica in caso di pioggia) saranno allestiti tre palchi lungo via Bini. Si esibiranno dal vivo i Moth’s Tales, gli Invivo, Silvia and the fishes on Friday, Alessandro Lepore e i The Mads. Una plurità di generi e di “climi” musicali. Dall’acoustic al post-punk, dal blues al dreampop, dal’indie alle cover. Uniti dalla volontà di coinvolgere il pubblico in un’esperienza sensoriale totale. L’iniziativa sarà anche accompagnata, alle ore 17.30 presso la Loggia del Municipio, dalla presentazione di “Gemona Creativa”, un progetto della Casa per l’Europa che intende raccogliere e dare visibilità alle tante “energie creative” presenti sul territorio.
Sempre domani, alle ore 20.30 presso il Centro Glemonensis, si svolgerà l’esibizione del gruppo folkloristico Alegrie di Colonia Caroya (famoso paese argentino fondato da immigrati friulani alla fine dell’’800). Il gruppo è in visita alla comunità di Gemona e si esibirà assieme ai cori locali Kelidon e Glemonensis.

Numeri

domenica, 26 giugno 2011

Numeri

Spesa preventivata da parte dell’amministrazione comunale di Gemona per l’organizzazione del concerto di «Giuliano Palma & the Bluebeaters» in programma per sabato 2 luglio 2011.

Preventivo spesa concerto30.000 €

La musica è la cura?

sabato, 29 gennaio 2011

Concerto

Quanto è importante la musica nella vita dell’uomo moderno, che sia rock, pop o metal? È vero che viviamo di narrazioni musicali, di colonne sonore che scorrono su una vita troppo spesso cresciuta nella precarietà e nello spaesamento? La musica è diretta. Colpisce le viscere prima ancora di arrivare alla corteccia cerebrale, se mai ci arriva. La musica può essere un’arma di libertà, o almeno una traccia, uno spazio di resistenza. La musica, forse, più che un’espressione artistica è una condizione esistenziale. Da comprendere e interpretare.
Oggi, sabato 29 gennaio nella sala Taboga 13 in via Osoppo verrà presentato il video musicale «Una nota è la cura», realizzato con la partecipazione dei Gang Bang, Alba Caduca, Da Est, Bad Memory, Simone Piva & Viola Velluto, The Moon, Trabeat.
Il video inedito, interamente girato a Gemona, è frutto della collaborazione e dell’unione dei diversi gruppi musicali ed espressione artistiche quali writers e video-makers, dimostrando il valore della realtà artistica del nostro territorio.
Il progetto, sotto la direzione artistica di Matteo Bellotto, è stato realizzato con il sostegno finanziario del Comune di Gemona del Friuli e della Provincia di Udine, e conclude il Festival della musica e della cultura di Gemona, promosso dalla Casa per l’Europa in collaborazione con le associazioni Studio Revolver, Musicologi, Upon a dream e Bravi Ragazzi.
La serata inizierà alle 18.30 con il saluto delle autorità e la presentazione del progetto; alle 19 verrà proiettato il video «Una nota è la cura» e dalle 20.00 avrà inizio l’esibizione live dei Gang Bang, Alba Caduca e Da Est.
[QUI il trailer del video]

Buona musica contro gli «spiriti animali»

mercoledì, 8 dicembre 2010

Violino

A Natale esplodono gli appetiti. Apriamo le porte – quando il portafogli ce lo permette – agli «spiriti animali» del liberista che si cela dentro tutti noi, come sosteneva John Stuart Mill. Compriamo, regaliamo, consumiamo. Lo show deve andare avanti. Crisi o non crisi. Feste, cenoni, capodanni, strade illuminate a giorno, babbi natale che scendono dal cielo in elicottero. Sorrisi sinceri o dissimulati. Auguri, prima di tutto a noi stessi, per essere ancora qui, a gioire della vita, brindando al nuovo anno.
Eppure, nella routine delle feste natalizie, c’è chi cerca di contraddire le leggi ineluttabili dell’umana bramosia. Anche nella piccola Gemona. C’è qualcuno che va in direzione contraria. Almeno un po’. Non solo coloro che donano gesti di solidarietà attraverso le numerose iniziative delle altrettanto numerose associazioni di volontariato. Ma anche nell’ambito della cultura e del tempo libero. Un esempio: la musica. Sono davvero numerose le occasioni in questi giorni di festa per fermarsi e ascoltare concerti di profondità e di spessore artistico. Uno anche quest’oggi, mercoledì 8 dicembre. Vi invitiamo a parteciparvi. Si tratta del concerto dell’orchesta «I Cameristi Triestini» e del coro «I Madrigalisti di Trieste». Si esiberanno nella Messa pastorale in sol maggiore di Franz Gruber e nell’Oratorio di Natale di Camille Saint-Saëns. Ore 17.00 in Duomo. Un po’ di buona musica per rallentare i nostri «spiriti animali» edonistici.

Musica di banda

martedì, 7 dicembre 2010

Tuba

Ricostituita da due anni, dopo quasi mezzo secolo di silenzio, la «Banda Alpina» di Gemona è ormai una realtà nel ricco panorama musicale della nostra cittadina. Venticinque elementi diretti dal maestro Herbert Fasiolo, che si sono già presentati al pubblico dopo il primo periodo di rodaggio. La tradizione delle bande di paese, come quella dei cori, è molto viva in Friuli. Segno di un bisogno di partecipazione, di coesione sociale e di divertimento spontaneo che il suonare in banda consente, anche a chi è alle prime armi con lo strumento. Non possiamo allora che complimentarci con tutti coloro che hanno dato vita a questa iniziativa, un piccolo ma significativo «servizio musicale» che rallegra e fa bene alla vita della nostra comunità.
Per chi intendesse ascoltarla, la nuova Banda Alpina di Gemona si esibirà questa sera, martedì 7 dicembre, alle ore 20.30 presso il Cinema Teatro Sociale. Ingresso libero.
[QUI la locandina dell’evento di questa sera]